Paesaggio e territorio

16,50 14,03



Questo libro è scritto per dei lettori che, magari incuriositi dai tanti dibattiti in corso o forse perché impegnati da difendere un ‘loro paesaggio’, desiderano approfondire l’argomento.

Disponibile

NameRangeDiscount
Sonto 15% acquisto online1 - 515 %
COD: 9788860874221 Categoria:

Description

Questo libro è scritto per dei lettori che, magari incuriositi dai tanti dibattiti in corso o forse perché impegnati da difendere un ‘loro paesaggio’, desiderano approfondire l’argomento. Il libro, esamina le relazioni fra il territorio reale e i diversi concetti di paesaggio che via via si sono sviluppati nel corso dei secoli: rapporti biunivoci, perché il paesaggio, che nasce dal paese, spesso vi ritorna in forma di progetto più o meno consapevole. Ciò significa che non sono solo l’utile o la sostenibilità ambientale a guidare le trasformazioni del territorio, ma anche la memoria, il senso di appartenenza, la bellezza. Un tema – le relazioni fra territorio e idee di paesaggio – di grande attualità, dal momento che la Convenzione europea, siglata a Firenze nel 2000, ha definito come centrale per ogni politica paesaggistica la partecipazione delle ‘popolazioni locali’, le loro percezioni, vale a dire, tutto cioè che lega culturalmente e sentimentalmente la gente al territorio._x000D_
_x000D_

Dettagli libro

Peso0.3 g
ISBN

9788860874221

Categoria

Collana

Anno Pubblicazione

Pagine

180, con illustrazioni b/n (ristampa 2014)

Autore

Baldeschi, P.