Capo Verde

12,50 10,63


Sottotitolo: Nove isole e un racconto disabitato
Nella vita e nella letteratura capoverdiana due sono i temi ricorrenti che si affacciano con insistente ripetitività da diverse angolazioni e da differenti punti di vista anche nei racconti scelti per questa antologia: la fame e l’emigrazione.

 

Titolo Esaurito

Esaurito

COD: 8871665090 Categoria:

Description

Nella vita e nella letteratura capoverdiana due sono i temi ricorrenti che si affacciano con insistente ripetitività da diverse angolazioni e da differenti punti di vista anche nei racconti scelti per questa antologia: la fame e l’emigrazione. La mancanza di pioggia e la conseguente endemica aridità che provoca la rovina di tutte le coltivazioni, porta la necessità di emigrare che segna la vita di ogni capoverdiano: per chi resta si apre un desolante mondo che gira intorno a chi difficilmente potrà tornare, un mondo fatto di attese; per chi parte, ci sarà invece l’ostilità del nuovo ambiente, la solitudine della lingua, la nostalgia della terra. Per lungo tempo l’emigrazione era stata una prerogativa quasi esclusivamente maschile che faceva di Capo Verde un arcipelago popolato da donne e bambini, ma negli ultimi decenni anche le donne hanno dovuto aggiungersi al numeroso popolo degli emigranti. Che siano partite o che siano restate, sono state sempre loro, le donne, a pagare dell’emigrazione il prezzo più alto. Sono dieci racconti come dieci sono le isole di Capo Verde e dieci le stelle della sua bandiera, racconti duri come dura è la vita dei protagonisti, ma sono anche storie cariche di sentimenti dell’assenza, di nostalgia, di amore, di passione.

Dettagli libro

Peso0.3 g
ISBN

8871665090

Autori

Categoria

Collana

Anno Pubblicazione

Pagine

144