La furia dei venti contrari

40,00 34,00


Variazioni Amelia Rosselli. Con testi inediti e dispersi dell’autrice.
Questo volume corale e multifocale si propone quale strumento di una rinnovata stagione di letture: per una voce da ultimo sempre più riconosciuta come unica e fondamentale, nella poesia italiana del nostro tempo.

Disponibile

NameRangeDiscount
Sonto 15% acquisto online1 - 515 %
COD: 8860870798 Categoria:

Description

Col dvd Amelia Rosselli… e l’assillo è rima, di Rosaria Lo Russo e Stella Savino e un cd con la lettura integrale della Libellula di Rosaria Lo Russo._x000D_
Se c’è un autore fuoriformato è Amelia Rosselli. Non solo appaiono eccessive, per molti letteralmente insostenibili, la tragicità della sua biografia e l’altezza della sua opera poetica (“documento”, entrambe, delle angosce e dei terrori del Secolo Breve); anche da un punto di vista tecnicamente editoriale l’opera rosselliana prescrive condizioni estreme. L’unico in grado di soddisfarle fu Alberto Mondadori: che pubblicò dal Saggiatore l’opera seconda, Serie Ospedaliera, seguendo scrupolosamente i dettami dell’autrice. Nel riprendere quel formato, il nostro volume rappresenta dunque un omaggio non solo all’autrice, ma anche a una civiltà editoriale d’altri tempi.La pubblicazione comprende anche un documentario in dvd, realizzato da Rosaria Lo Russo e Stella Savino, che ripercorre l’esistenza di Amelia Rosselli ricorrendo alle sue interviste e ai suoi storici reading, e un cd audio che riporta una formidabile lettura integrale del poemetto La libellula da parte della stessa Rosaria Lo Russo. Nel volume figurano, accompagnati da una quantità di saggi critici e da una biografia per immagini commentata dal cugino Aldo, molti testi inediti e dispersi di Amelia Rosselli, in versi e in prosa e in italiano e in inglese, rintracciati nell’ultimo periodo e qui restaurati e commentati da entusiasti studiosi e studiose delle ultime generazioni. Viene per esempio finalmente ricostruito, con dovizia di documenti, il fondamentale rapporto con lo psicanalista Ernst Bernhard; e si presenta una ricca scelta della sinora del tutto sconosciuta opera grafico-pittorica della poetessa.Questo volume corale e multifocale si propone quale strumento di una rinnovata stagione di letture: per una voce da ultimo sempre più riconosciuta come unica e fondamentale, nella poesia italiana del nostro tempo._x000D_
Andrea Cortellessa_x000D_
Indice del volumeUna vita espostadi Andrea CortellessaFotobiografia. Conversazione con Aldo Rossellia cura di Siriana SgavicchiaIl rifugio di un’esistenza nomadedi Maria Clelia Cardona. Fotografie di Guglielmina OtterBibliografia essenzialeLA LIBELLULALa libellula (Panegirico della Libertà) (1958)La libellula (frammento) (1963)Come lavorava Amelia Rossellidi Stefano GiovannuzziNei dintorni della Libellula. Tre notea cura di Gabriella Palli BaroniNota per «Il Saggiatore» (1968 ca.)Nota per la «Cooperativa Scrittori» (1974 ca.)Lettera a Franco Fortini (1979)Lapsus o «semantica revoluzione»?di Gabriella Palli BaroniAllegato: Risvolto per Documento (1976) di Attilio BertolucciImmagini e memorabilità nella Libelluladi Cristina Savettieri«e l’una era una donna, e l’altro non era un uomo». Lingua, corpo e scambio di genere nella Libelluladi Gian-Maria AnnoviI Santi Padri e la Figlia dal cuore devastatodi Rosaria Lo RussoLa libellula, o della libertàdi Monica VenturiniLa libellula, o della giustiziadi Marilena RendaLa mistica della Poesia-Madredi Siriana SgavicchiaUna rosa è una rosa non è una rosa: riscrivere Amelia Rossellidi Theresia PrammerANNI CINQUANTA15 disegni e acquerelli di Amelia Rossellia cura e con una nota di Stefano GiovannuzziTre scritti e un acquerello per Ernst Bernharda cura di Chiara Carpita1953 per Bernhaphantasy, end of november (y)phantasy, beginning of December (+)mandala [1952]Amelia Rosselli e il processo di individuazione: alcuni ineditidi Chiara CarpitaNel salotto di Steiner. Ipotesi su una scena della Dolce vitadi Chiara CarpitaSLEEPSleep. Poesie in inglese di Amelia Rosselli (1990)di Marco Caporalida Sleep: otto poesie e tredici versioni (1990)Intervista ad Amelia Rosselli (1990)di Marco CaporaliSleep. Sette poesie tradotte dall’autore (1986)Losing Sleep. Quattro traduzioni e una memoriadi Riccardo DurantiQuattro poesie da Sleep-Sonno (1989)tradotte da Antonio PortLe poesie di Sleep tradotte da Antonio Portadi Gabriella Palli BaroniMemoria su Sleep (con una lettera di Amelia Rosselli)di Emmanuela TandelloQuattro poesie da Sleep-Sonnotradotte da Damiano AbeniInedito da Sleep (1965)a cura e con una nota di Gian-Maria AnnoviANNI SESSANTA E SETTANTACinque poesie dispersea cura di Francesco CarbogninInediti e variantia cura di Francesco CarbogninAutografi manoscritti di liriche non pubblicateLezioni manoscritte di liriche accolte in volumeHai steso una mano tutta grigia di sudorea cura e con una nota di Tatiana BisantiL’anti-oracolo di Variazioni bellichedi Antonio LoretoAllegato: La conquista dello spazio metricoANNI OTTANTA E NOVANTAQuattro intervisteIl dolore in una stanza (1984)di Renato MinoreAmelia Rosselli: «Ma la logica è il cibo degli artisti» (1990)di Paola ZacomettiAmelia Rosselli sulle palafitte (1992)di Paolo Di StefanoAmelia Rosselli: in nome del padre (1994)di Paolo Di StefanoChi scrive già elabora dati (1984)a cura e con una nota di Laura CingolaniColori sviati (1986)a cura e con una nota di Ugo FracassaSei traduzioni da Sylvia Plathda Le muse inquietanti e altre poesie, 1985da «Poesia», 1991Frammenti da una versione: Dark house di Sylvia Platha cura e con una nota di Gabriella Palli BaroniDonne che traducono donne. Amelia Rosselli e Sylvia Plath (1985)intervista di Marco CaporaliL’albero del tasso: Amelia Rosselli traduce Sylvia Plathdi Laura BarileVocazione poetica e desiderio di morte: Amelia Rosselli e Sylvia Plathdi Marilena RendaSei traduzioni da Emily Dickinsona cura e con una nota di Marisa BulgheroniL’Illocazione. Lo spazio della poesia in Emily Dickinson e Amelia Rossellidi Sara PesatoriPavone / Prigionea cura e con una nota di Ugo FracassaCinque poesie del marzo 1995a cura e con una nota di Silvia MorganiL’oscuro specchio. Versi postremi di Amelia Rossellidi Ugo FracassaPer un possibile inventario celestedi Paolo Di PaoloSaggio ottuso (una lettura)di Antonella AneddaPer Amelia Rossellidi Anna Lamberti-Bocconi_x000D_
_x000D_
_x000D_
_x000D_
_x000D_
_x000D_
fuoriformatoCollana di testi italiani contemporanei diretta da Andrea Cortellessa

Dettagli libro

Peso0.3 g
ISBN

8860870798

Categoria

Collana

Anno Pubblicazione

Pagine

302, con ill.ni b/n e a colori. Dvd e cd allegato

Autore

Rosselli, A.Lo Russo, R.Savino, S.