Mal d’America

18,00 15,30


Scrittrici italiane dell’emigrazione
Mal d’America affronta il tema della Great Migration considerandolo dalla prospettiva delle donne, di qua e di là dell’oceano.

Disponibile

NameRangeDiscount
Sonto 15% acquisto online1 - 515 %
COD: 9788860879394 Categoria:

Description

Mal d’America affronta il tema della Great Migration considerandolo dalla prospettiva delle donne, di qua e di là dell’oceano. Si indaga dapprima l’esodo nell’immaginario di tre scrittrici italiane, Maria Messina, Lina Pietravalle e Paola Drigo, che mai hanno affrontato la traversata e, infine, l’esperienza dell’emigrazione è considerata in due scrittrici italoamericane, suor Blandina Segale ed Helen Barolini. Il filo rosso da seguire per decifrare il ruolo della donna è rappresentato dall’analisi di due novelle, L’altro figlio di Luigi Pirandello e Album di famiglia di Sergio Campailla, che assumono particolare rilevanza in quanto introducono la prospettiva femminile sull’emigrazione presentandola in una relazione di rivalità rispetto a quella maschile. Le tre scrittrici italiane prese in esame, oltre a tramandare un’immagine diversa del fenomeno, dovuta alla loro condizione di donne, si collocano in una postazione ancor più periferica e marginale in ragione della loro provenienza geografica. Non raccontano semplicemente l’emigrazione dall’Italia, ma la raccontano vedendola dalla Sicilia, nel caso della Messina, dal Molise, nel caso della Pietravalle, dal Veneto e dalle montagne friulane, nel caso della Drigo. Mettendo insieme i racconti di queste tre scrittrici, si realizza la trama di un romanzo al femminile che getta luce sulla condizione della donna nei primi decenni del Novecento.

Dettagli libro

Peso0.3 g
ISBN

9788860879394

Categoria

Collana

Anno Pubblicazione

Pagine

178

Autore

Culicelli, P.