Maria Melato

38,00 32,30


Voci d’archivio, voce di scena
Maria Melato (Reggio Emilia 1885-Forte dei Marmi 1950) è stata una delle attrici più interessanti e attive sulle scene teatrali italiane della prima metà del Novecento.

Disponibile

NameRangeDiscount
Sonto 15% acquisto online1 - 515 %
COD: 9788860878663 Categoria:

Description

Maria Melato (Reggio Emilia 1885-Forte dei Marmi 1950) è stata una delle attrici più interessanti e attive sulle scene teatrali italiane della prima metà del Novecento. Debutta nel 1903, ma è nel 1908, nella compagnia diretta da Virgilio Talli, che la sua notevole presenza scenica e soprattutto la voce calda, seducente e vellutata la rivelano a critica e pubblico. Da allora lavora ininterrottamente, misurandosi con un repertorio eclettico – dai drammi romanticopassionali e borghesi di fine secolo (Bataille, Bernstein, Sardou…) ai testi delle nuove drammaturgie italiane (i “grotteschi”, Pirandello) e straniere (da Andreev a Wedekind, da Maeterlinck a Cocteau). Partecipa ad alcuni film nel corso degli anni Venti e, più tardi, al tempo del sonoro; nell’ultimo decennio di vita registra alla Radio alcune delle sue più note interpretazioni, mentre si accelera, dopo la seconda guerra mondiale, il declino della fama e dei moduli interpretativi che l’avevano resa celebre.In questo volume viene studiata e documentata, con puntualità e un capillare lavoro di ricerca, tutta la sua carriera; di ogni spettacolo, film, registrazione radiofonica sono forniti elementi utili all’inquadramento storico dell’evento: data, luogo, compagnia teatrale, recezione della critica… L’ampia introduzione conduce il lettore ad una visione d’insieme della documentazione. Un lavoro imponente da cui non potranno prescindere gli studiosi di storia del teatro.

Dettagli libro

Peso0.3 g
ISBN

9788860878663

Categoria

Collana

Anno Pubblicazione

Pagine

370

Autore

Giovannelli, P.D.