Una scommessa per l’America Latina

Memoria e destino storico di un continente

22,5021,38


Memoria e destino storico di un continente
La conclusione della guerra fredda e del mondo bipolare di Yalta ha reso obsoleti molti quadri di riferimento mentale. La sociologia della modernizzazione, la teoria della dipendenza, la teologia della liberazione…

Disponibile

COD: 8871666879 Categoria:

Description

La conclusione della guerra fredda e del mondo bipolare di Yalta ha reso obsoleti molti quadri di riferimento mentale. La sociologia della modernizzazione, la teoria della dipendenza, la teologia della liberazione e le strategie rivoluzionarie non sono più all’ordine del giorno; appaiono evidentemente inadeguate. Si sgretolano anche i paradigmi del neoliberismo ortodosso del “consenso di Washington”, diffusi dall’inizio degli anni Novanta.L’obiettivo di questo libro è quello di proporre alcune chiavi di lettura e di prospettiva sull’America Latina, considerandola nella sua odierna realtà “globale”. Mira a percepire le tendenze emergenti nello sviluppo, a partire dalla svolta storica degli anni 1989-1992, e i mutamenti decisivi dovuti alle ripercussioni dell’attentato terrorista dell’11 settembre; cerca di delineare gli interessi ideali e storici dell’America Latina, il suo possibile protagonismo nel quadro della globalizzazione, del nuovo ordine mondiale, della cattolicità e delle grandi battaglie nei primi decenni del XXI secolo. Poiché questo s’intreccia, come mai prima d’ora, con gli Stati Uniti in quanto “impero globale” ed egemonico, lo sguardo spazia sulla realtà e verso il destino dell’intero continente, senza peraltro trascurare l’Unione Europea e gli altri “mondi” che in tutto ciò sono fortemente implicati.

Dettagli libro

Peso0.3 g
ISBN

8871666879

Numero della collana

7

Categoria

Collana

Anno Pubblicazione

Pagine

286

Autore

Lecour, Guzmán M. Carriquiry