Novità Libri
seguici su Facebook
Periodici
<a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=29&Section=">Artista</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=363&Section=">BNCF-BNI</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=30&Section=">Critica d&rsquo;arte</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=12&Section=">DOC Toscana (fino al 2003)</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=42&Section=">Giornale critico filosof.</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=41&Section=">Labyrinthos (fino al 2003)</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=343&Section=">Liab</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=40&Section=">Lingua nostra</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=11&Section=">Mesopotamia</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=39&Section=">Nuova Storia Contempor.</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=13&Section=">Palomar (fino al 2003)</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=402&Section=">Quaderni petrarcheschi</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=36&Section=">Rassegna letteratura it.</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=352&Section=">Studi Pol. (fino al 2003)</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=14&Section=">Semicerchio (fino al 2003)</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=35&Section=">Studi danteschi</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=34&Section=">Studi filologia ital.</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=33&Section=">Studi grammatica ital.</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=32&Section=">Studi lessicografia ital.</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=31&Section=">Studi sul Boccaccio</a><br>
Info acquisti
Newsletter
Iscriviti
Cancellati




Autore :Polizzi, G.
Titolo :Galileo in Leopardi
Collana :Biblioteca La Fenice - 5
Argomento :Filosofia
ISBN :8860870828
Anno :2007
Pagine :224
Segnala ad un amico  Versione stampabile  PREZZO: € 22,00  € 18,70
Sconto online del 15%

Leopardi scopre Galileo negli studi scientifici giovanili e lo tiene in grande considerazione nella Storia della Astronomia (1813). L’apprezzamento dell’opera di Galilei è un filo conduttore dalla sua maturazione filosofica e letteraria: Leopardi ne riconosce l’«efficacia e scolpitezza evidente» (1818), lo definisce «forse il più gran fisico e matematico del mondo» (1821), lo esalta per «magnanimità e di pensare e di scrivere» (1827) e ancor più come «il primo riformatore della filosofia e dello spirito umano» (1828). L’opera di Ga­lilei risuona in alcuni snodi teorici del pensiero di Leopardi: il problema del metodo della conoscenza, il rapporto tra caso e progresso nella scienza, la concezione “stratonica” del cosmo, la relazione tra conoscenza e felicità, ragione e sentimento. Tuttavia tale centralità non traspare nelle opere pubblicate, a eccezione dei diciassette brani della Crestomazia della Prosa (1827), sedici dei quali nella sezione della Filosofia speculativa, dove si ritrova la più alta sintonia con il pensiero e la figura di Gali­lei, riflessa nel ritratto che Leopardi avrebbe voluto dare di sé ai posteri.
Il libro individua la presenza di Galilei nelle letture leopardiane, negli scritti giova­nili e nelle opere edite e inedite, con un’attenzione particolare allo Zibaldone e alla Crestomazia della Prosa, ritrova un progressivo incremento di interesse, saggia un confronto decisivo, riconosce in Galilei un modello di stile e di pensiero, ma scopre anche perchè Leopardi ha difficoltà nell’affrontare la que­stione del processo allo scienziato pisano e nel rendergli pubblicamente quel posto centrale nella cultura italiana che privatamente riconosce. Emerge la sua scarsa propensione alla matematica, la sua ritrosia a seguire gli ideali liberali, ma anche un conflitto a distanza con il padre sulla legittimità del sistema ga­lileiano, e in fondo sull’accettazione o meno della centralità della fede cristiana rispetto alle verità dei filosofi.
Due le appendici. La prima segue lo “sguardo sul cosmo” di Calvino, tra Leopardi e Galileo; la seconda ripropone quel «librettino molto importante» di «pensieri filosofici e belli» di Galilei che Leopardi aveva trascelto perla Crestomazia , in quella che fu la prima antologia di prose galileiane.

  Rassegna stampa. L'Unità 10.04.08

 Aggiungi ai Preferiti 
 PREZZO: € 22,00  € 18,70
Sconto online del 15%
 
AUTORE DEL LIBRO
Polizzi, G.


Gaspare Polizzi insegna Storia della Scienza all’Università di Firenze. È studioso di storia del pensiero filosofico e scientifico, con particolare riferimento alla filosofia e all’epistemologia francesi (H. Poincaré, G. Bachelard, P. Valéry e M. Serres) e alla filosofia naturale tra ‘700 e ‘800 (G. Leopardi). Tra le sue pubblicazioni in volume si ricordano: Scienza ed epistemologia in Francia (1900-1970), Loescher, Torino 1979; Forme di sapere e ipotesi di traduzione, FrancoAngeli, Milano 1984; Michel Serres, Liguori, Napoli 1990; H. Poincaré, Il valore della scienza, La Nuova Italia , Firenze 1994; Leopardi e la filosofia, Polistampa, Firenze 2001; Tra Bachelard e Serres, A. Siciliano, Messina 2003; Leopardi e “le ragioni della verità”. Scienze e filosofia della natura negli scritti leopardiani, Carocci Editore, Roma 2003.





 
 
 
Casa editrice Le Lettere
Libri

  AUTORI   COLLANE
  Catalogo Libri in Pdf
Collane
Cerca un Libro
Ricerca avanzata
Login
Email:
Password:
 Registrazione
 Recupera password
Carrello
Per poter effettuare acquisti, occorre essere registrati.
 Registrazione
.:: ::
::.
Le Lettere - Redazione e Sede legale: Via Duca di Calabria 1/1, 50125 Firenze, P. Iva 01161120488, Iscr. Cam. Comm. Firenze n° REA 147585

Prodotto da StudioNet - Realizzato con Dynamic Portal - Gestione dei contenuti a cura di Andrea Contini