Novità Libri
seguici su Facebook
Periodici
<a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=29&Section=">Artista (fino al 2015)</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=363&Section=">BNCF-BNI</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=30&Section=">Critica d&rsquo;arte</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=42&Section=">Giornale critico filosof.</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=343&Section=">Liab</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=40&Section=">Lingua nostra</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=11&Section=">Mesopotamia</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=39&Section=">Nuova Storia Contempor.</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=402&Section=">Quaderni petrarcheschi</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=36&Section=">Rassegna letteratura it.</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=35&Section=">Studi danteschi</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=34&Section=">Studi filologia ital.</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=33&Section=">Studi grammatica ital.</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=32&Section=">Studi lessicografia ital.</a><br> <a href="http://www.lelettere.it/site/d_page.asp?IDPagina=31&Section=">Studi sul Boccaccio</a><br>
Info acquisti
Newsletter
Iscriviti
Cancellati

Autore :Polizzi, G.
Titolo :Galileo in Leopardi
Collana :Biblioteca La Fenice - 5
Argomento :Filosofia
ISBN :8860870828
Anno :2007
Pagine :224
Segnala ad un amico  Versione stampabile  € 22,00

Leopardi scopre Galileo negli studi scientifici giovanili e lo tiene in grande considerazione nella Storia della Astronomia (1813). L’apprezzamento dell’opera di Galilei è un filo conduttore dalla sua maturazione filosofica e letteraria: Leopardi ne riconosce l’«efficacia e scolpitezza evidente» (1818), lo definisce «forse il più gran fisico e matematico del mondo» (1821), lo esalta per «magnanimità e di pensare e di scrivere» (1827) e ancor più come «il primo riformatore della filosofia e dello spirito umano» (1828). L’opera di Ga­lilei risuona in alcuni snodi teorici del pensiero di Leopardi: il problema del metodo della conoscenza, il rapporto tra caso e progresso nella scienza, la concezione “stratonica” del cosmo, la relazione tra conoscenza e felicità, ragione e sentimento. Tuttavia tale centralità non traspare nelle opere pubblicate, a eccezione dei diciassette brani della Crestomazia della Prosa (1827), sedici dei quali nella sezione della Filosofia speculativa, dove si ritrova la più alta sintonia con il pensiero e la figura di Gali­lei, riflessa nel ritratto che Leopardi avrebbe voluto dare di sé ai posteri.
Il libro individua la presenza di Galilei nelle letture leopardiane, negli scritti giova­nili e nelle opere edite e inedite, con un’attenzione particolare allo Zibaldone e alla Crestomazia della Prosa, ritrova un progressivo incremento di interesse, saggia un confronto decisivo, riconosce in Galilei un modello di stile e di pensiero, ma scopre anche perchè Leopardi ha difficoltà nell’affrontare la que­stione del processo allo scienziato pisano e nel rendergli pubblicamente quel posto centrale nella cultura italiana che privatamente riconosce. Emerge la sua scarsa propensione alla matematica, la sua ritrosia a seguire gli ideali liberali, ma anche un conflitto a distanza con il padre sulla legittimità del sistema ga­lileiano, e in fondo sull’accettazione o meno della centralità della fede cristiana rispetto alle verità dei filosofi.
Due le appendici. La prima segue lo “sguardo sul cosmo” di Calvino, tra Leopardi e Galileo; la seconda ripropone quel «librettino molto importante» di «pensieri filosofici e belli» di Galilei che Leopardi aveva trascelto perla Crestomazia , in quella che fu la prima antologia di prose galileiane.

/Data/Files/HtmlEditor_Files/file/ProdottiDocumenti/10_04_UNITA galileo in leopardi.pdf  Rassegna stampa. L'Unità 10.04.08

 Aggiungi ai Preferiti 
 PREZZO: € 22,00  € 18,70
Sconto online del 15%
 
AUTORE DEL LIBRO
Polizzi, G.

Gaspare Polizzi insegna Storia della Scienza all’Università di Firenze. È studioso di storia del pensiero filosofico e scientifico, con particolare riferimento alla filosofia e all’epistemologia francesi (H. Poincaré, G. Bachelard, P. Valéry e M. Serres) e alla filosofia naturale tra ‘700 e ‘800 (G. Leopardi). Tra le sue pubblicazioni in volume si ricordano: Scienza ed epistemologia in Francia (1900-1970), Loescher, Torino 1979; Forme di sapere e ipotesi di traduzione, FrancoAngeli, Milano 1984; Michel Serres, Liguori, Napoli 1990; H. Poincaré, Il valore della scienza, La Nuova Italia , Firenze 1994; Leopardi e la filosofia, Polistampa, Firenze 2001; Tra Bachelard e Serres, A. Siciliano, Messina 2003; Leopardi e “le ragioni della verità”. Scienze e filosofia della natura negli scritti leopardiani, Carocci Editore, Roma 2003.





 
 
 
Casa editrice Le Lettere

Lo sconto del 15% sarà visibile
solo in fase di acquisto
Libri

  AUTORI   COLLANE
  Catalogo Libri in Pdf
Collane
Cerca un Libro
Ricerca avanzata
Carrello
Per poter effettuare acquisti, occorre essere registrati.
 Registrazione
Login
Email:
Password:
 Registrazione
 Recupera password
Promozioni
.:: ::
::.
Editoriale Srl. Uffici operativi: Via A. Meucci 19, 50012 Bagno a Ripoli FI - Sede Legale: Via F. Casati 20, 20124 Milano - Capitale Sociale Euro 50.000,00 i.v. CF 09635940969 - www.editorialefirenze.it - PEC editorialesrl@legalmail.it
Realizzato con Dynamic Portal