Questa mia dolcissima terra

Scritti 1943-1992

0,00


Sottotitolo: Scritti 1943-1992
Gli scritti di Ennio Morlotti (lungo una linea cronologica di mezzo secolo, da una lettera giovanile a Ernesto Treccani, del 1943, all’ultima conversazione di congedo, del 1992) accompagnano la parabola della sua pittura. Ma in una edizione autonoma…

Description

Con una testimonianza di Roberto Tassi_x000D_
Gli scritti di Ennio Morlotti (lungo una linea cronologica di mezzo secolo, da una lettera giovanile a Ernesto Treccani, del 1943, all’ultima conversazione di congedo, del 1992) accompagnano la parabola della sua pittura. Ma in una edizione autonoma, nel connotato di questa collana, in continuità con una scelta di disegni, questi scritti sembrano comporre un libro unico, in un profilo di diario, nel movimento delle idee, in un’individualità irritornabile. Nel modo più significativo e paradigmatico, la scrittura di Morlotti ha in proprio quella qualità di pittura dove le parole sono suono, colore, intonazione, passione, gesto, stile.Sono testi di varia natura, dall’intervento, alla riflessione, all’intervista. Non facilmente possiamo ritrovare una testimonianza così compatta e unitaria di un’avventura artistica che ha la bellezza di una luce, di un cielo, il destino di una frase «… di credere ora a poche piccole cose, a un volto caro, a pochi amici, alle penombre di questa mia dolcissima terra, al melo che dà le mele».

Dettagli libro

Peso 0.3 g
Numero della collana

4

ISBN

8871663160

Autori

Categoria

Collana

Anno Pubblicazione

Pagine

128, con 14 ill.ni in b/n

Autore

Morlotti, E.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile