Georgij Demidov
  1 risultati

Georgij Georgevic Demidov (1908 – 1987) giovanissimo collabora con Lev Landau al laboratorio di fisica nucleare di Char’kov. Nel 1938 viene arrestato e condannato a 8 anni di Kolyma. Qui trascorre 14 anni, ma solo nel 1958 ottiene la cosiddetta riabilitazione.  Si trasferisce a Uchta, dove rimane fino alla fine dei suoi giorni. Nel frattempo ha cominciato a scrivere, ma nessuno si arrischia a pubblicare i suoi racconti. Demidov non vuole che escano all’estero, e si rifiuta di scrivere opere di regime. Nel 1991 la casa editrice francese “Hachette” pubblica alcuni racconti.  La parte più consistente delle sue opere esce tra il 2008 e il 2010 (Oranževyj abažur 2009; Ljubov’ za kolju?ej provolokoj, 2010), presso la casa editrice “Vozvraš?enie” di Mosca.