Eckhart, Tauler, Suso

Filosofi e mistici nella Germania medievale

28,0026,60


Filosofi e mistici nella Germania medievale
La vita filosofica in Germania fra fine Duecento e metà del Trecento è argomento di questo volume. È il periodo che nelle storie letterarie va sotto il nome di “età della mistica”, e che è dominata la “triade mistica” di Eckhart, Tauler e Suso.

Disponibile

COD: 9788860873569 Categoria:

Description

La vita filosofica in Germania fra fine Duecento e metà del Trecento è argomento di questo volume. È il periodo che nelle storie letterarie va sotto il nome di “età della mistica”, e che è dominato dal “mystisches Dreigestirn”, la “triade mistica” di Eckhart, Tauler e Suso. Di questa epoca, Meister Eckhart fu l’indiscusso protagonista. Tuttavia Eckhart non fu solo, e non si trattò soltanto di “mistica”. Intorno al maestro turingio, e nel solco di una tradizione attraversata da motivi neoplatonici e dominata in gran parte dal pensiero di Alberto il Grande, si mosse tutto un microcosmo di autori in discussione fra loro su temi filosofici di grande respiro, come la possibilità di una interpretazione filosofica del Cristianesimo, le prospettive e i limiti di una filosofia dell’intelletto, la fondazione razionale della dignità dell’uomo, la natura della felicità e della perfezione umana e di una vita giusta e virtuosa. Questi autori, i più noti dei quali sono – oltre a Giovanni Tauler ed Enrico Suso – Ulrico di Strasburgo, Dietrich di Freiberg, Nicola di Strasburgo, Bertram di Ahlen, Bertoldo di Moosburg, scrissero sia in latino che in volgare, e le loro opere sono legate da una stretta rete di legami intertestuali che costituiscono lo sfondo problematico e speculativo sul quale Meister Eckhart si mosse ed elaborò le sue dottrine. E se alcuni di costoro, specialmente dopo la promulgazione della bolla di condanna di numerose tesi eckhartiane da parte del papa Giovanni XXII, presero effettivamente la via della predicazione mistica, le posizioni di Eckhart, se lette nel loro contesto storico, si rivelano animate da un raffinato e coerente progetto filosofico volto a legittimare la nascita di un uomo nuovo, “nobile” non più per la sua nascita, ma per aver raggiunto, attraverso l’esercizio della ragione, il suo vero “essere divino” che è soprattutto un “essere umano”.

Dettagli libro

Peso 0.3 g
ISBN

9788860873569

Numero della collana

17

Categoria

Collana

Anno Pubblicazione

Pagine

272

Autore

Sturlese, L.