Immagini filosofiche e interpretazioni storiografiche del cartesianismo

32,0030,40



Nonostante ripetuti tentativi di mostrarne i presunti plagi, il pensiero di Descartes apparve fin dall’inizio come un punto di non ritorno nella storia della filosofia e un passaggio obbligato per ogni discorso sulla modernità.

Disponibile

COD: 9788860874429 Categoria:

Description

a cura di Carlo Borghero e Antonella Del PreteNonostante ripetuti tentativi di mostrarne i presunti plagi, il pensiero di Descartes apparve fin dall’inizio come un punto di non ritorno nella storia della filosofia e un passaggio obbligato per ogni discorso sulla modernità. Il ‘paradigma cartesiano’ ha però generato immagini filosofiche divergenti e talvolta ingannevoli rispetto all’originario pensiero di Descartes, nonché interpretazioni storiografiche rivelatesi miraggi rispetto al contenuto dei testi nei quali è stata tramandata la filosofia cartesiana. È una situazione che dura ancora oggi ed è frutto della vitalità di una filosofia tuttora al centro delle discussioni contemporanee. Con questo volume il Gruppo di ricerche sul cartesianismo della «Sapienza» si propone di indagare alcuni di questi diversi ‘cartesianismi’ per mostrare attraverso quali mediazioni e con quali conseguenze la filosofia cartesiana sia stata percepita, assimilata, rifiutata e trasformata nel corso degli ultimi quattro secoli, e quali relazioni queste discussioni filosofiche abbiano avuto con la ricerca storiografica su temi, autori e testi riconducibili a quella tradizione.

Dettagli libro

Peso 0.3 g
ISBN

9788860874429

Numero della collana

23

Categoria

Collana

Anno Pubblicazione

Pagine

XIII+354

Recensioni

Nessuna recensione disponibile