La Geografia dei saperi

30,0028,50


Disponibile

COD: 8871664930 Categoria:

Description

Contributi di: F. Abbri, F. Baroncelli, M. Benitez, C. Borghero, B. Centi, D. Coli, F. Crispini, D. Ferraro, G. Gigliotti, G. Gori, A. Hermosa, A. Ingegno, A. La Vergata, L. Marino, E. Matassi, G. Paganini, F. Parente, D. Pastine, S. Poggi, A. Rigobello, S. Rotta, C. Vasoli, P. Zambelli.Pensato da un gruppo di amici e colleghi di Dino Pastine, il volume vuole ricordare una singolare figura di studioso che, rivolgendosi ad ambiti poco frequentati dalla critica accademica, ha dato un contributo originale alla riscrittura della geografia dei saperi, ponendo in risalto l’influenza esercitata da paradigmi culturali di derivazione teologica sulla filosofia e la scienza dell’età moderna. Dall’ermetismo rinascimentale alla cosiddetta seconda scolastica, dal dibattito sul poligenismo alla frammentazione della scuola cartesiana, dai raffronti con le civiltà orientali alla rivendicazione di una dignità speculativa alla musica e alle arti figurative, i saggi raccolti nel volume rispecchiano la pluralità di interessi che animava la curiosità intellettuale di Pastine. Altri argomenti, quali in primo luogo la riflessione sull’identità personale, tra richiami letterari e annotazioni psicologiche, lasciano invece intravedere i possibili sviluppi di un lavoro storiografico di frontiera, ricco di implicazioni e suggestioni ancora da esplorare.

Dettagli libro

Peso 0.3 g
ISBN

8871664930

Autori

Numero della collana

9

Categoria

Collana

Recensioni

Nessuna recensione disponibile