La solitudine del Buddha

6,506,18



Carifi non fa dell’«appartenenza al dolore» una prigione, poiché riesce a trovare nella meditazione e nella preghiera silenziosa i mezzi per superare la sofferenza e i limiti che il suo corpo ferito gli impone.

Disponibile

COD: 8871669851 Categoria:

Description

L’esperienza privata del dolore, della malattia e della paralisi raccontate con commovente sincerità da Roberto Carifi in questi suoi pensieri.Ricordi vaghi di un passato recente si alternano a paesaggi innevati, boschi, ghiacciai, monasteri tibetani, stupa variopinti, incontri misteriosi con monaci, bhikkhu e bodhisattva, alberi che recitano il sutra, immagini in bilico tra sogno e realtà che accompagnano il poeta nel suo cammino verso la verità. Egli infatti non fa dell’“appartenenza al dolore” una prigione, poiché riesce a trovare nella meditazione e nella preghiera silenziosa i mezzi per superare la sofferenza e i limiti che il suo corpo ferito gli impone.

Dettagli libro

Peso 0.3 g
ISBN

8871669851

Numero della collana

6

Categoria

Collana

Anno Pubblicazione

Pagine

64

Autore

Carifi, R.