Parole e segni per dire la fede nel tempo

12,0011,40


Sottotitolo:
La trilogia che l’arcivescovo di Firenze affida a queste pagine si ordina in un disegno significativo, armonico e continuo, destinato a celebrare la profonda “sororità” che intercorre fra arte e fede.

Esaurito

COD: 9788860875150 Categoria:

Description

Prefazione del card. Gianfranco RavasiSpesso la comunità ecclesiale «si è rifugiata in immagini che illustravano la storia sacra reiterando il passato senza però saperne incarnare il mistero nel presente». Nell’arte spesso si è scelto «il rassicurante già noto, venendo meno alla sfida di accettare quanto offrono i tempi». Una sfida che la Chiesa in passato aveva, invece, sempre raccolto generando vere e proprie rivoluzioni di stile e nuovi capolavori: si pensi solo al trapasso dal paleocristiano al romanico, al gotico, al rinascimentale, al barocco, al neoclassico nell’architettura, per non parlare dell’arditezza di Giotto nel deporre le spoglie dell’arte sacra bizantina avviandosi lungo un sentiero che condurrà all’arte occidentale. Mons. Betori in queste pagine evoca il coraggioso esperimento del nuovo Lezionario liturgico da lui sostenuto, ove un ampio drappello di artisti contemporanei ha raccolto quella sfida, illustrando i testi sacri secondo la nuova “grammatica” formale e persino “materiale” dell’arte odierna. La trilogia che l’arcivescovo di Firenze affida a queste pagine si ordina dunque in un disegno significativo, armonico e continuo, destinato a celebrare la profonda “sororità” che intercorre fra arte e fede._x000D_
_x000D_

Dettagli libro

Peso 0.3 g
Numero della collana

113

ISBN

9788860875150

Autori

Categoria

Collana

Anno Pubblicazione

Pagine

86 (ristampa 2011)

Autore

Betori, G.