Ragione strutturale e universi di senso

Saggio sul pensiero di Claude Lévi-Strauss

25,0023,75


Saggio sul pensiero di Claude Lévi-Strauss
Antropologo e philosophe della cultura e della società, teorico dello strutturalismo e realizzatore di affascinanti convergenze interdisciplinari, Claude Lévi-Strauss occupa una posizione centrale nel pensiero del nostro tempo.

Disponibile

COD: 8871668553 Categoria:

Description

Antropologo e philosophe della cultura e della società, teorico dello strutturalismo e realizzatore di affascinanti convergenze interdisciplinari, Claude Lévi-Strauss occupa una posizione centrale nel pensiero del nostro tempo. Sergio Moravia, in questo volume, offre un’analisi organica della sua opera, che la colloca in un ricco e articolato contesto intellettuale. La suggestiva indagine sul giovane Lévi-Strauss e la formazione dell’antropologia francese negli anni fra le due guerre illumina sia il significato della sua rivolta contro il sapere universitario, sia certi aspetti cruciali del Lévi-Strauss critico della civiltà occidentale. Il libro documenta anche l’apprendistato compiuto presso l’antropologia anglo-americana e il fondamentale incontro con la linguistica strutturale. Infine una serrata discussione critica rivela le implicazioni metafisiche del pensiero di Lévi-Strauss, sottolineando la distanza che separa il suo strutturalismo generalizzante-nomologico da un approccio mirante alla comprensione degli eventi e dei significati particolari-concreti.

Dettagli libro

Peso 0.3 g
ISBN

8871668553

Numero della collana

2

Categoria

Collana

Anno Pubblicazione

Pagine

488

Autore

Moravia, S.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile