Il manuale dei perdenti

18,5017,58



Il detective argentino Etchenike è un personaggio difficile da dimenticare. Enigmatico, introverso e dimesso, la sua propensione per l’avventura e il perseguimento della giustizia lo rendono una sorta di nuovo Don Chisciotte.

Disponibile

COD: 8871669118 Categoria:

Description

Traduzione di Anna Paola Mian_x000D_
Il detective argentino Etchenik e è un personaggio difficile da dimenticare. Enigmatico, introverso, ironico e dimesso, la sua propensione per l’avventura e il perseguimento della giustizia lo rendono una sorta di nuovo Don Chisciotte. Lo accompagna e lo difende nel pericolo il fido Tony, volenteroso e pragmatico come Sancho Panza.In una Buenos Aires malinconica e corrotta, impregnata di musica e cultura tanguera, i due agenti investigano sulla morte di una turista in un bar. Ma il caso si rivela più complicato del previsto e, fra inaspettati colpi di scena, nasce una storia ad alta tensione, fuori dagli schemi della letteratura di genere: il romanzo si rivolge ai “perdenti”, a chi, come Etchenike – eroe metropolitano dei nostri giorni – difende strenuamente i propri ideali, senza scendere a compromessi e accettando con tenacia e umiltà i colpi bassi del destino.Da Osvaldo Soriano a Paco Ignacio Taibo, da Antonio Skarmeta a Rolo Diez, il variegato panorama del romanzo giallo in America Latina si arricchisce con Sasturian di un interprete d’eccezione.

Dettagli libro

Peso 0.3 g
ISBN

8871669118

Numero della collana

8

Categoria

Collana

Anno Pubblicazione

Pagine

222

Autore

Sasturain, J.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile