Civiltà letteraria cultura e filosofia

40,0038,00



Vettori, artista di forte poeticità filosofica, storico del pensiero italiano, analista delle forme tradizionali e sperimentali della critica letteraria, lettore divertito e curioso di ogni terrestre biblioteca.

Disponibile

COD: 8860872863 Categoria:

Description

A cura di Marino Biondi e Alice CencettiVittorio Vettori (1920-2004) è stato una figura di limpido e nobile prestigio culturale, irenico uomo-ponte fra le culture e le ideologie. Intellettuale di formazione filosofica, con l’agile soma di una erudizione sterminata, ha praticato ogni forma di scrittura e frequentato le discipline umanistiche, dal romanzo alla poesia, dalla storiografia al saggio. Il lungo respiro dei classici, Dante su tutti, la lungimiranza di sguardo oltre il presente ita_x000D_
_x000D_
liano, accanito in fazioni e settarismi, gli hanno assegnato l’identità di utopista, inflessibilmente fedele alla parola e alle scienze umane. Artista di forte poeticità filosofica, storico del pensiero italiano, analista delle forme tradizionali e sperimentali della critica letteraria, lettore divertito e curioso di ogni terrestre biblioteca, autore di una bibliografia imponente, Vettori ha esplorato i linguaggi, nutrendosene come di un cibo. Il volume, curato da Marino Biondi e Alice Cencetti, consente, tramite un’accurata selezione di pagine e adeguata mappatura bibliografica, un accesso meditato a un’opera in cui si è specchiata una vita consacrata alla civiltà dell’uomo.

Dettagli libro

Peso 0.3 g
ISBN

8860872863

Numero della collana

48

Categoria

Collana

Anno Pubblicazione

Pagine

416

Autore

Vettori, V.