Gli oggetti e il tempo della saudade

Le storie inafferrabili di Antonio Tabucchi

14,5013,78


Le storie inafferrabili di Antonio Tabucchi
In questo libro, bello e suggestivo, Anna Dolfi, analizzando romanzi, saggi e racconti di Tabucchi, si sofferma su un mondo fatto di oggetti fluttuanti, ontologicamente sfumati eppure proprio per questo straordinariamente veri.

Esaurito

COD: 9788860874047 Categoria:

Description

In questo libro, bello e suggestivo, Anna Dolfi, analizzando romanzi, saggi e racconti di Tabucchi, si sofferma su un mondo fatto di oggetti fluttuanti, ontologicamente sfumati eppure proprio per questo straordinariamente veri. Oggetti e spazi disforici – per personaggi inesistenti e paradossali che si muovono in storie abbozzate e mai finite – si rincorrono e intrecciano in pagine tese a rileggere con Leopardi, Hemingway, Beckett… l’ultimo testamento di Tristano, e a interrogare, anche sulla scorta dei testi abilmente occultati dallo scrittore, il ‘terzo genere’ a cui alludono le sinopie del vissuto, i tradimenti della storia, le costruzioni della fantasia. Là dove tutto è sogno di sogno (o per meglio dire allucinazione), ma col risultato paradossale di stare più vicino all’anima che si trova nel luogo del silenzio, della voce fioca, della notte.

Dettagli libro

Peso 0.3 g
ISBN

9788860874047

Numero della collana

101

Categoria

Collana

Anno Pubblicazione

Pagine

146, con illustrazioni in b/n

Autore

Dolfi, A.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile