La voce della moda

13,5012,83



Un’esaustiva e interessante riflessione letteraria, storica e sociale sulla moda. Un fenomeno vasto e complesso, analizzato sin dalle sue origini – inseparabili dalla nascita e dallo sviluppo dell’Occidente moderno – e seguìto nella sua evoluzione…

Disponibile

COD: 8871669137 Categoria:

Description

Un’esaustiva e interessante riflessione letteraria, storica e sociale sulla moda. Un fenomeno vasto e complesso, analizzato sin dalle sue origini – inseparabili dalla nascita e dallo sviluppo dell’Occidente moderno – e seguìto nella sua evoluzione, nel suo percorso spazio-temporale: dal ritmo cadenzato e modulato degli inizi, fino al carattere sempre più convulso e frenetico che assume nella contemporaneità. Il territorio su cui regna oggi la moda è talmente vasto che, studiandone i mutamenti e la simbologia, si svelano le linee e i tratti fondanti di tutta l’epoca moderna. In un panorama come quello attuale, in un mondo senza più ideologie, senza più magia, la moda è assurta quasi a dea, acquista autorità, diventa dottrina, sistema di vita, teoria. Qual è il suo significato nel presente? E quale è stato nel passato? Perché quasi tutti gli scrittori, poeti, saggisti e filosofi, hanno parlato di moda? Oggi si dice che assistiamo al suo tramonto, che sia morta, finita… è vero? In che senso?Sono queste le domande e le questioni su cui, ascoltando la voce della moda, si interroga, riflette e dibatte animatamente l’autrice.

Dettagli libro

Peso 0.3 g
ISBN

8871669137

Numero della collana

52

Categoria

Collana

Anno Pubblicazione

Pagine

136

Autore

Panicali, A.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile