Nell’altrove della Svizzera

Pagine di arte, di letteratura

16,0015,20


Pagine di arte, di letteratura
Vengono raccolti testi, dedicati alla Svizzera, apparsi in varie occasioni lungo gli anni. In una visione d’insieme, la Svizzera, da una parte, appare segnata da un codice della razionalità, una vita sociale che sembra ritualizzarsi in forme rassicuranti.

Disponibile

COD: 9788860879110 Categoria:

Description

Vengono raccolti testi, dedicati alla Svizzera, apparsi in varie occasioni lungo gli anni. In una visione d’insieme, la Svizzera, da una parte, appare segnata da un codice della razionalità, di una vita sociale che sembra ritualizzarsi nelle forme rassicuranti. Dall’altra parte, nelle espressioni creative, quasi in una sorta di dialettica, ci si rivela una Svizzera interna, segreta: una Svizzera, dimenticata dalla storia, che sa liberare la carica più dilemmatica del reale. Una dimensione, nelle sue acute testimonianze, come in un nitore desolato.Proprio in questa eccentricità, l’arte e la letteratura, in modo emozionante, arrivano al primordio, al battito della vita, alla frase senza fine. Ricordiamo l’alfabeto di Klee, la figura che cammina in Giacometti, la lingua in Varlin dove tutto è “ritratto”. Nell’orizzonte letterario, in Walser, Frisch, Dürrenmatt, conta anche il bianco inafferrabile tra le parole.

Dettagli libro

Peso 0.3 g
ISBN

9788860879110

Numero della collana

4

Categoria

Collana

Anno Pubblicazione

Pagine

128

Autore

Crespi, S.