Veleni

Intrighi e delitti nei secoli

19,0018,05


Sottotitolo: Intrighi e delitti nei secoli
In questo volume gli autori, nel corso dei vari capitoli, hanno sviluppato casi storici, alcuni molto addietro nel tempo, altri più recenti, in cui il veleno ha giocato un ruolo determinante.

Description

Presentazione di Maria Montagna_x000D_
In questo volume gli autori, nel corso dei vari capitoli, hanno sviluppato casi storici, alcuni molto addietro nel tempo, altri più recenti, in cui il veleno ha giocato un ruolo determinante. L’interpretazione scientifica dei dati tossicologici, ove disponibili, dovuta alla specifica competenza degli autori, assieme all’approfondimento del contesto storico in cui i fatti si compivano, forniscono al lettore una chiave della probabile soluzione di eventi altrimenti poco spiegabili. Partendo dalla Roma repubblicana e imperiale, attraverso il Medioevo, fino all’era moderna e contemporanea, i “veleni nella storia” hanno offerto la materia narrativa dei casi trattati, alcuni dei quali con l’impronta di un vero “giallo”. L’improvvisa e sospetta morte di Arrigo VII a Buonconvento in un particolare momento storico, le morti, stranamente contemporanee, di Francesco I de’ Medici e di Bianca Cappello tanto vantaggiose per il cardinale Ferdinando, gli “intrugli” di arsenico, piombo e antimonio nei pentoloni di Giulia Tofana o le “carabelle” vendute da Giovanna Bonanno che eliminarono centinaia di coniugi scomodi, l’enigma dell’arsenico nei capelli di Napoleone, sono solo alcuni esempi dei casi sviluppati nel libro. Celebri processi di omicidio per avvelenamento nella Francia dell’Ottocento o nell’Italia contemporanea hanno dato poi lo spunto per rivisitare quei casi di veneficio che appassionarono e divisero il pubblico dell’epoca.

Dettagli libro

Peso 0.3 g
Numero della collana

30

ISBN

8871666011

Autori

Categoria

Collana

Anno Pubblicazione

Pagine

276, con illustrazioni b/n (ristampa 2003)

Autore

Mari, F.Bertol, E.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile