Cultura nell’età delle Legazioni

58,0055,10



Atti del Convegno, Ferrara, marzo 2003

Disponibile

COD: 8871669281 Categoria:

Description

INDICE_x000D_
MARIA SERENA MAZZIUn progetto di lavoro e un libro: Le iscrizioni sepolcrali e civili della città di Ferrara di Cesare Barotti_x000D_
CORINNA MEZZETTILe iscrizioni sepolcrali e civili di Cesare Baratti. Problemi e criteri di edizione_x000D_
MONICA CAVICCHICesare Barotti (Ferrara 1726-1782) un intellettuale del XVIII secolo_x000D_
CARLO PANCERALa cultura educativa tra sei e settecento_x000D_
SANDRO CARDINALIMorale cattolica e pubblica felicità nell’opera di Claudio Todeschi (1737-179?)_x000D_
LUIGI PEPEAlfonso Muzzarelli e l’autunno dell’illuminismo a Ferrara_x000D_
MARIA TERESA GULINELLIDon Vincenzo Bellini e il collezionismo numismatico nel Settecento_x000D_
GRAZIA ZINIStrumentazione scientifica nell’ultimo periodo delle Legazioni: presentazione del Gabinetto di Fisica dell’Università di Ferrara_x000D_
MAURO LENZIL’edizione in cd-rom dei documenti della legazione Sacchetti (1627-1631)_x000D_
FEDERICA GARGANOLa Legazione Sacchetti (1627-1631). Edizione dei documenti_x000D_
IRENE FOSILe acque, la guerra, la peste: la Legazione ferrarese di Giulio Sacchetti (1627-1631)_x000D_
ALESSANDRO FIOCCAVicende idrauliche del Basso Po nella corrispondenza di Gian Andrea Barotti e Romualdo Bertaglia_x000D_
FRANCO CAZZOLADifficili riforme: i lavorieri del Po nella Ferrara-pontificia_x000D_
ANDREA GARDIDivenire Legato di Ferrara. Percorso di carriera tra sei e settecento_x000D_
BARBARA GHELFIDinamiche della Committenza in atto alla vigilia della devoluzione: l’Oratorio delle Crocette di San Domenico_x000D_
STEFANO BRUNI-CRISTINA CAGIANELLIPer una storia delle collezioni di antichità dei duchi d’Este. Appunti sul cosiddetto «Apollo di Ferrara»: da Alfonso II a Louis XV_x000D_
GUIDO REBECCHINIIl collezionismo a Ferrara in età barocca: il caso della famiglia Bentivoglio fra realtà padana e modelli romani_x000D_
PAOLO FABBRILa vita musicale: visita guidata alle opere e ai cantieri_x000D_
ELIO DURANTE-ANNA MARTELLOTTIVicende della musica ferrarese dopo la morte di Alfonso II_x000D_
SERGIO MONALDINITeatro del Principe e del Cardinale. Sulla rilevanza culturale e sociale del teatro dell’arte_x000D_
VALENTINA MORGAGNII Madrigali del terzo e quarto libro di Luzzaschi_x000D_
ELISA DEBENEDETTICollezionismo in casa Sforza Cesarmi: Luca Giordano e Guercino, due quadri ritrovati_x000D_
FRANCESCA CAPPELLETTIAldobrandini e Ludovisi. La componente cinquecentesca di due collezioni romane._x000D_
MARIA CELESTE COLAFrancesco Maria Ruspali mecenate e collezionista (1672-1731)_x000D_
MARIA CRISTINA PAOLUZZIUn inventario inedito per la quadreria di Ciro Ferri_x000D_
ALESSANDRA PATTANAROPer la Vanitas di Garofalo appartenuta a Vincenzo Camuccini: una proposta di rilettura come Semiramide_x000D_
ELENA FUMAGALLIIl cardinale vescovo Lorenzo Magalotti (1582-1637) committente e collezionista tra Roma e Ferrara_x000D_
RITA RANDOLFILa collezione del Cardinale Alessandro Lante tra Bologna e Roma_x000D_
GIOVANNA PERINIUn presunto autoritratto perduto di Raffaello a Palazzo Albani a Urbino_x000D_
CECILIA PRETEIl patrimonio artistico privato marchigiano nelle carte di Marcella Oretti_x000D_
RANIERI VARESEPrime indicazioni per la ricostruzione del Museo Possenti in Fabriano: una collezionie neoclassica_x000D_
VALTER CURZILa riscoperta del territorio. Tutela e conservazione del patrimonio artistico nello stato pontificio nei primi decenni dell’ottocento_x000D_
Indice dei nomiCecilia Visentini

Dettagli libro

Peso 0.3 g
ISBN

8871669281

Numero della collana

1

Categoria

Collana

Anno Pubblicazione

Pagine

810

Autore

Cazzola, F.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile