La verità sull’Ovra

14,5013,78



Scritta nella primavera del 1946 e apparsa su un battagliero quotidiano romano, l’inchiesta La verità sull’Ovra venne giudicata “pericolosa” dalla polizia, perché precisa nella ricostruzione dei fatti e delle vicende narrate…

Disponibile

Sfoglia la lista dei desideri
COD: 8871668693 Categoria:

Description

Scritta nella primavera del 1946 e apparsa su un battagliero quotidiano romano, l’inchiesta La verità sull’Ovra venne giudicata “pericolosa” dalla polizia, perché precisa nella ricostruzione dei fatti e delle vicende narrate – gli aspetti operativi e istituzionali dell’apparato informativo e repressivo del regime fascista – e nella identificazione dei maggiori e più fattivi fiduciari di quella così temuta organizzazione, chiamata, da Mussolini in persona, col fantomatico e indecifrabile nome di Ovra.Secondo indagini della polizia, autore dell’inchiesta, celato dietro lo pseudonimo Sicanus, era un ex ufficiale dell’aeronautica militare, Antonio Trizzino, siciliano di origine ma da tempo trapiantato nell’ambiente romano e passato al giornalismo. Negli anni successivi, affermato scrittore, avrebbe condotto provocatorie inchieste giornalistiche, nonché edito libri di denuncia sulla seconda guerra mondiale di vasta diffusione e successo.La Verità sull’Ovra è stata la prima indagine sul tema della polizia politica fascista. L’inchiesta viene adesso raccolta integralmente in volume per la prima volta (a cura e con introduzione di Giuseppe Pardini) proprio per la validità dell’impianto generale dell’analisi e per la correttezza con cui molti retroscena, alcuni tuttora poco noti, vennero invece, in un clima che tanto si prestava a operazioni scandalistiche, così precisamente divulgati.

Dettagli libro

Peso 0.3 g
ISBN

8871668693

Numero della collana

16

Categoria

Collana

Anno Pubblicazione

Pagine

148

Autore

Sicanus

Recensioni

Nessuna recensione disponibile