Roberto Farinacci

Ovvero della Rivoluzione fascista

28,5027,08


Ovvero della Rivoluzione fascista
Questo volume non è soltanto la biografia del fascista più ortodosso del regime, ma vuole soprattutto ricostruire i contorni di quel particolare modello di fascismo radicale apertamente osteggiato e represso da Mussolini.

Disponibile

COD: 8860870666 Categoria:

Description

«Farinacci è un uomo verso il quale oggi, 11 ottobre 1930, converge il pensiero devoto e riconoscente di tutti i fascisti, meglio dire di tutti gli italiani. Chi lo ha veduto ieri sera fatto segno dell’incontenibile entusiasmo della folla, ha identificato nell’uomo il fascismo vero, quello degli umili e degli onesti. Non era Cremona sola attorno a lui, ma era l’Italia fascista tutta». Niente, più di questa riservata relazione di un confidente della polizia politica, vale a meglio riassumere, in una sola frase, il mito rappresentato da Farinacci negli ambienti del fascismo radicale e intransigente durante tutti gli anni del regime.Fuori dalle comuni e semplicistiche analisi, spesso frutto di valutazioni precostituite e distorte, questo volume non è soltanto la biografia del fascista più ortodosso del regime, ma vuole soprattutto ricostruire, scevro da preconcetti storiografici e ideologici, proprio i contorni di quel particolare modello di fascismo radicale, tanto validamente sostenuto dal capo dello squadrismo, quanto invece apertamente osteggiato e represso da Mussolini. Senza alcuna carica di partito o istituzionale dal 1925, bandito dalla vita politica ufficiale, confinato nel suo feudo di provincia, e costantemente sotto la minaccia dell’aperta sconfessione del duce, Farinacci seppe comunque sempre incarnare e rappresentare sino all’ultimo il vero modello e le più profonde esigenze della rivoluzione delle camicie nere.

Dettagli libro

Peso 0.3 g
ISBN

8860870666

Numero della collana

27

Categoria

Collana

Anno Pubblicazione

Pagine

480

Autore

Pardini, Giuseppe

Recensioni

Nessuna recensione disponibile