Un segreto ricomporsi

Albert Speer, dalla memoria individuale alla storia

17,5016,63


Albert Speer, dalla memoria individuale alla storia
Il libro cerca di sorprendere la formazione del ricordo in cui Speer, come tutti noi, produciamo una narrazione di noi stessi, e di cogliere qualcosa di quel ricomporsi segreto che è la memoria umana.

Disponibile

COD: 9788860876171 Categoria:

Description

Albert Speer: un uomo dal vissuto fortemente compromesso dopo essere stato ai vertici dello stato nazista, che rielaborò il proprio passato a partire dal 1945 per comprendere se stesso e la propria parabola umana all’interno del nazismo e trovare un posto in un mondo che nazista non era più. Tra invenzioni, imposture, slanci, la rielaborazione del passato di Albert Speer, in un processo che durò più di venti anni, produsse alla fine l’immagine di un uomo corrotto ma capace di riscattarsi dal proprio degrado: l’immagine che Speer volle, infine, di sé. Seguendo la lenta elaborazione di tale immagine da parte dell’ex capo nazista, il lettore affronterà problemi e aporie della memoria, ossia di quel procedimento in cui gli esseri umani rielaborano il passato e se stessi nel passato: l’impossibilità di fissare una memoria vera una volta per tutte; la capacità del passato di riapparire in termini sempre nuovi e diversi; l’attitudine della narrazione del passato (in certe condizioni) a diventare racconto sovra-individuale e quindi ricordo condiviso; il generarsi del ricordo nello scambio sociale e personale più che nel chiuso della coscienza; il rapporto difficile e problematico tra memoria e storia.

Dettagli libro

Peso 0.3 g
ISBN

9788860876171

Numero della collana

132

Categoria

Collana

Anno Pubblicazione

Pagine

176

Autore

Lombardi, P.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile