Sinossi

Quale Psicologia può servire agli operatori della salute? Quali risultati della ricerca in Psicologia Sociale, del Lavoro e delle Organizzazioni, Clinica e della Salute possono per loro rappresentare un supporto nella quotidiana pratica professionale? Gli autori hanno scritto questo volume partendo da problemi e interrogativi che spesso gli operatori della salute pongono ai docenti di Psicologia: quale utilità possono avere teorie e modelli psicologici per un professionista della salute? Domani, con il capo o il coordinatore, con il collaboratore, il collega o l’utente, o magari in famiglia, o con l’amico, sarò in grado di declinare in comportamenti concreti le nozioni apprese? Il libro si rivolge agli allievi dei vari corsi universitari e a tutti coloro che nelle diverse professioni della salute sono impegnati in attività di aggiornamento e riqualificazione.

Autore

Rosalba Raffagnino, psicologa e terapeuta familiare e della Gestalt, è ricercatore in Psicologia Clinica presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Firenze. Ha svolto attività didattica presso l’Università di Siena e di Firenze. È autore di numerose pubblicazioni su vari temi della psicologia clinica e sociale. Ha pubblicato in collaborazione Il corpo e l’altro: Imparare la comunicazione non verbale (2000) e per le nostre edizioni Strumenti psicologici per gli operatori della salute (2008, in collaborazione) e La relazione coniugale. Vulnerabilità e risorse di un sistema complesso (2009). Attualmente la sua attività di ricerca è rivolta alla relazione di coppia e al più ampio tema dell’affettività.