Sesso nel rinascimento

Pratica, performance, perversione e punizione nell’Italia Rinascimentale

Collana: Bibliotheca, 49
2009, 320, con illustrazioni in b/n pp.
Temi: Arte e Architettura
ISBN: 9788860871510

Edizione cartacea

  • Brossura € 40,00  € 38,00

    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

A cura di

Allison LevyTraduzione di Monica Martignoni e Tiziana GambardellaQuesto volume propone un discorso critico sulla sessualità e sulla cultura visiva dell’Italia rinascimentale. I saggi raccolti tentano di fare luce su una serie di zone d’ombra, dando spazio a tutte quelle pratiche o preferenze considerate in genere come alternative o anomalie, e a un’ampia varietà di scenari “scandalosi”. Particolare attenzione è stata riservata all’aspetto materiale della cultura sessuale, dalle modalità di rappresentazione erotica del corpo agli oggetti e agli strumenti associati all’attività sessuale. Ne emerge un quadro completamente nuovo della sessualità rinascimentale, che spazza via secoli di manipolazioni ed equivoci socio-culturali, svelando scenari finora trascurati o volutamente nascosti. Diciassette saggi provocatori, con incursioni nel campo dell’arte, della letteratura, della storia, e persino della filosofia, organizzati intorno a quattro assi fondamentali: la pratica, la performance, la perversione e la punizione. Questo volume rivela un panorama molto più complesso e una visione del sesso e della sessualità rinascimentali carica di nuove sfumature.