,

Il poeta postumo

Collana: Fuori Formato, 17
2008,
Temi: Letteratura - studi e testi
ISBN: 9788860871725

Edizione cartacea

  • Brossura € 28,00  € 26,60

    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Fotografie in bianco e nero di Agnese De Donato e Giorgio PireddaPostfazione di Andrea CortellessaConversazione con l’autore di Stefano Chiodi e Andrea CortellessaIl poeta postumo è il bizzarro documento di pubblici vizi e virtù private delle letture poetiche che il club romano Beat 72 tenne nella primavera del 1977 a Roma e che destarono un grande clamore.Nel ’78 Il poeta postumo esce da Lerici con un’appendice di immagini – qui ricostruite nel loro originale splendore grazie all’inesausta ricerca iconografica di Stefano Chiodi – che documenta le performance di Dario Bellezza, Paolo Prestigiacomo, Renzo Paris, Giorgio Manacorda, Maurizio Cucchi, Valentino Zeichen, Elio Pecora, Mariella Bettarini, Cesare Viviani, Giuseppe Conte, Gino Scartaghiande, Michelangelo Coviello, Gregorio Scalise, Nico Orengo, Daniela Ripetti e del Gruppo poesia nel movimento politecnico-poesia. Ma le performances non erano state solo, e non tanto, quelle dei poeti. Ciò a cui assistiamo in queste pagine scatenate è una fiera delle vanità, e insieme un teatro della crudeltà, dove l’unico a restare incolume sul campo, alla fine, è il regista nemmeno così occulto, il poeta postumo Franco Cordelli acquattato in silenzio in un angolo dell’inquadratura, dietro le quinte degli occhiali scuri.

fuori formato Collana di testi italiani contemporanei diretta da Andrea Cortellessa