Ernst Nolte

Storia, Europa e modernità

Intervista a cura di Luigi Iannone

Collana: Il Salotto di Clio, 19
2008,
Temi: Storia
ISBN: 9788860871732

Edizione cartacea

  • Brossura € 9,00  € 8,55

    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Questa intervista a uno dei maggiori storici contemporanei si propone di fornire una chiave di comprensione della Modernità. Tema ricorrente è quello dell’identità, soprattutto europea. Nolte critica l’attuale processo di unificazione perché vi rintraccia una tendenza a considerare la ricchezza culturale come un problema e un tentativo di superare le differenze espellendo le proprie radici e accogliendo una immigrazione di vaste dimensioni. Questa intervista è anche un dialogo serrato e anticonformista sulla religione e sulla religiosità, sul liberalismo, sulla globalizzazione, sulla laicità, sull’etica, sulla guerra e sul pacifismo.

Autore

Ernst Nolte è professore emerito di storia moderna presso la Freie Universität di Berlino ed ha insegnato anche presso la Yale University, il Massachusetts Institute of Technology, l'Institute for Advanced Studies a Wassenaar, la Cambridge University e la Hebrew University di Gerusalemme. Fra le sue opere più note: I tre volti del fascismo (1963, ed. it. 1966), Deutschland und der Kalte Krieg (1974), Marxismus und Industrielle Revolution (1983), Nazionalsocialismo e bolscevismo: la guerra civile europea 1917-1945 (1987, ed. it. 1988), e infine il carteggio con François Furet Feindliche Nähe (1998).