R. Scruton

Il suicidio dell'Occidente

Collana: Il Salotto di Clio, 27
2010, 74 (ristampa 2011) pp.
Temi: Storia
ISBN: 9788860873583

Edizione cartacea

  • Brossura € 10,00  € 9,50

    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Intervista a cura di Luigi IannoneL’uomo occidentale, soprattutto quello europeo, è prigioniero di una tendenza che lo porta a negare la propria identità storica e culturale e a cercare sempre nuovi riferimenti in un non meglio definito universo dei diritti. Prigioniero di una società sempre più edonistica e priva di riferimenti al sacro, sta cedendo alle suggestione teoriche dei negatori della tradizione e si trova a doversi misurare con le pulsioni antioccidentali dell’Islam e delle sue degenerazioni. Una intervista graffiante sui temi più scottanti dell’attualità politico-culturale rilasciata da uno dei maggiori pensatori contemporanei. Domenica 18 marzo, all’interno della trasmissione “Un libro tira l’altro” recensione di Salvatore Carrubba

Autore

Roger Scruton, scrittore e filosofo britannico, è un instancabile difensore dei valori della civiltà occidentale. Fra i suoi lavori tradotti in italiano: Guida filosofica per tipi intelligenti (1997); L’Occidente e gli altri. La globalizzazione e la minaccia terroristica (2004); Manifesto dei conservatori (2007).