Fabio Rossi

Uno sguardo sul caos

Analisi linguistica della "Dolce vita" con la trascrizione integrale dei dialoghi

Collana: AlterAzioni, 2
2010, 160, con illustrazioni in b/n pp.
Temi: Musica e Spettacolo
ISBN: 9788860873903

Edizione cartacea

  • Brossura € 18,00  € 17,10

    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello

Edizione digitale

Sinossi

La dolce vita (1960) compie cinquant’anni, ma non li dimostra. Tra le migliaia di pubblicazioni dedicate al capolavoro felliniano mancava ancora una minuta analisi linguistica e la trascrizione integrale dei dialoghi. In questo libro non verrà detto a sugli scandali e i pettegolezzi che hanno accompagnato il film fino ai primi mesi di proiezione: fin troppo è stato scritto su questo. Verranno invece commentate le scene più significative, si analizzeranno i neologismi felliniani, si confronteranno i dialoghi definitivi con quelli della sceneggiatura, si tenterà una lettura semiotica degli snodi fondamentali dell’opera, che mostra, forse per la prima volta in Italia, l’altra faccia del boom economico e della società dei media. Non a caso F. Burke definisce La dolce vita il primo film postmoderno. Il lettore potrà così accostarsi, o riaccostarsi, con maggiore consapevolezza, e forse con maggior piacere, a uno dei film più importanti della storia del cinema mondiale.

Autore

Fabio Rossi insegna Linguistica italiana all’Università di Messina. Tra le sue pubblicazioni: Uno sguardo sul caos. Analisi linguistica della Dolce vita con la trascrizione integrale dei dialoghi (Le Lettere, 2010); Telecinematic Discourse. Approaches to the Language of Films and Television Series (curato con R. Piazza e M. Bednarek, John Benjamins, 2011). Tra i suoi interessi, la lingua dei mass media, l’italiano del melodramma, la sintassi del parlato, la didattica dell’italiano a stranieri.