I. Santos Salazar

Una terra contesa

Spazi, poteri e società nell'Emilia orientale dei secoli VI-X

Collana: Le Vie della Storia, 83
2011, 404 pp.
Temi: Storia
ISBN: 9788860874764

Edizione cartacea

  • Brossura € 35,00  € 33,25

    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Questo libro ha un oggetto di ricerca duplice. Da una parte l’osservazione della distrettuazione politica dell’Emilia orientale e dell’organizzazione della sua rete di popolamento; dall’altra, l’analisi dell’articolazione della società, con attenzione particolare alle relazioni tra le comunità e i diversi poteri centrali che si succedettero nella zona definita iudiciaria mutinensis nelle carte del X e dell’XI secolo, estesa su buona parte delle attuali province di Modena e Bologna, dalle propaggini appenniniche del Frignano fino alla bassa pianura tra la via Emilia e il Po. La gerarchizzazione sociale ed economica, la logica dell’organizzazione territoriale dell’Emilia orientale, le capacità d’azione politica a livello locale dei ceti eminenti, si presentano come i principali problemi di uno studio accurato sui vari gruppi sociali e sui loro rapporti politici ed economici durante il periodo di transizione tra l’Antichità e il Medioevo. Questo studio è condotto tenendo presente, in modo critico e sistematico, i risultati delle più recenti indagini archeologiche e l’analisi delle fonti scritte.

Autore

Igor Santos Salazar si è laureato in Storia a indirizzo antico e medievale presso la facoltà di Lettere a Filosofia dell'Università di Deusto (Bilbao). Ha seguito i corsi di dottorato presso l’Università di Salamanca dal 2000 al 2002 e ottenuto il titolo di dottore di ricerca in storia medievale nell’Università di Bologna. Recentemente ha svolto un periodo di ricerca di due anni nell’Università di Oxford in qualità di borsista postdottorale sotto la direzione di Chris Wickham con un progetto di storia comparata fra i Paesi Baschi e l’Emilia nella transizione fra Antichità e Medioevo.