Maurizio Mori

Manuale di bioetica - NUOVA EDIZIONE AMPLIATA

Verso una civiltà biomedica secolarizzata

Collana: Etica pratica e bioetica, 10
2013, 446 (2.a ristampa 2015) pp.
Temi: Bioetica
ISBN: 9788860876638

Edizione cartacea

  • Brossura € 24,00  € 22,80

    PRINT ON DEMAND PRINT ON DEMAND PRINT ON DEMAND

Edizione digitale

  • PDF con Adobe DRM € 12,39

    Acquista da Acquista da Acquista da
Sinossi

Affrontando alcuni dei temi principali trattati nel campo, l’autore intende dare una panoramica abbastanza completa ed esaustiva della riflessione bioetica attraverso una trattazione rigorosa, concisa e di facile lettura. L’obiettivo finale è quello di consentire al lettore di orientarsi e di trovare una propria strada capendo a fondo quali sono i problemi gioco e le diverse soluzioni proposte. L’analisi parte con il chiarimento della nozione di etica distinguendola da altri codici normativi, per passare alle questioni concernenti l’influenza della scienza e della tecnica, affrontando i problemi di carattere generale e fondativo che coinvolgono la bioetica. Si passa quindi ad esaminare i singoli temi: l’aborto; la fecondazione assistita; le cellule staminali, la clonazione e il progetto genoma; i trapianti d’organo; il consenso informato e il testamento biologico; la sospensione delle terapie e l’eutanasia; le risorse sanitarie e il diritto alla salute.

Autore

Maurizio Mori, autore del Manuale di bioetica (Le Lettere, 2010), direttore di «Bioetica. Rivista interdisciplinare» è presidente della Consulta di Bioetica Onlus e professore di bioetica all’università di Torino. Tra i maggiori sostenitori della contrapposizione tra etica della sacralità e qualità della vita è uno dei pionieri della bioetica cui ha dato fondamentali contributi sui principali temi: aborto, fecondazione assistita, eutanasia, il caso Eluana Englaro, storia e teoria della bioetica.