Sinossi

Stefan George visse sempre appartato, attorniato dai membri del suo circolo, ed evitando ogni clamore; i suoi libri erano stampati privatamente e distribuiti agli amici, a sottolinearne il carattere iniziatico, accentuato anche da una particolare veste tipografica, nella quale i caratteri e i frontespizi assumevano di per sé rilevanza stilistica.

Autore

Stefan George (1868-1933) è con Hofmannsthal e Rilke uno dei massimi rappresentanti della lirica tedesca tra fine Ottocento e inizi del Novecento. I ventidue componimenti della raccolta Algabal (1892) sono forse il documento più significativo di una concezione estetica libera da remore morali e riscattata dalla modestia linguistica del naturalismo.