Prima della Francigena

Itinerari romei nel "Regnum Langobardorum"

Collana: Le Vie della Storia, 44
2000,
Temi: Storia
ISBN: 9788871665290

Edizione cartacea

  • Brossura € 14,00  € 13,30

    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Saggi di R. Stopani, G.A. Baruffi, F. Vanni e G. Magistretti Preceduti da un saggio introduttivo di Renato Stopani che, sulla base di indizi di natura storico-territoriale, ricostruisce il quadro della viabilità per Roma nel primo secolo di dominazione longobarda in Italia (uno dei periodi più oscuri della storia del nostro paese), sono qui raccolti una serie di contributi nei quali vengono esaminate in dettaglio le ipotesi di percorso degli itinerari che, dopo la fine del sistema stradale romano, dovettero formarsi con i primi accenni a una ripresa delle comunicazioni a orizzonti sovraregionali, sollecitate dai flussi di transito legati alle peregrinationes maiores altomedievali: Roma, San Michele Arcangelo sul Gargano, Gerusalemme.Il nuovo sistema di circolazione che andò faticosamente ricomponendosi per i collegamenti tra la Padania e l'Italia peninsulare ebbe i suoi punti nodali in Pavia, cuore del Regnum Langobardorum, e in Bobbio, il cenobio fondato da San Colombano, col favore dei sovrani longobardi, sul primo itinerario romipeto dell'Alto Medioevo.