Mario Botta

Quasi un diario.Frammenti intorno all'architettura

Frammenti intorno all'architettura

Collana: Atelier, 11
2003, 285 pp.
Temi: Arte e Architettura
ISBN: 9788871666983

Edizione cartacea

  • Brossura € 15,00  € 14,25

    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Il fascino di questo volume di Mario Botta trae motivo da una sequenza di testi (dal 1979 al 2003) che sembra ricostruire una sorta di diario involontario: il gioco vario delle occasioni, delle luci e il tempo letterale del vissuto, delle emozioni.È un viaggio intorno all'intuizione dell'architettura: lo spazio bianco e la costruzione umana, la bellezza esistenziale e la bellezza essenziale. La pietra sulla terra, il muro, la luce, un colore interno.Via via si avvicendano scritti testimoniali (per architetti, per artisti), pagine bellissime di incontri fermati in uno scorcio inedito (Le Corbusier, Kahn, Siza, Frisch, Dürrenmatt).C'è come un andare e venire dall'orizzonte più acuto della contemporaneità allo sguardo delle origini, della madre; al ricordo di quelle lontane parole semplici, feriali, toccanti con cui Alberto Giacometti a Parigi si rivolse a Mario Botta, giovane studente di architettura: Sei svizzero anche tu, dovrai fare tutto da solo.

Autore

Mario Botta nasce nel 1943 a Mendrisio in Svizzera. Trascorre l’infanzia nel piccolo villaggio di Genestrerio. Giovanissimo frequenta lo studio di architetti a Lugano. Fondamentali nella sua formazione sono gli anni trascorsi a Venezia all’Istituto Universitario di Architettura dove si laurea con Carlo Scarpa e Giuseppe Mazzariol. Nel soggiorno di Venezia ha occasione di collaborare alle progettazioni per Le Corbusier, Louis I. Kahn. L’attività di docente trova un impegno nella ideazione e fondazione dell’Accademia di Architettura di Mendrisio. Documentata da pubblicazioni, la sua ricerca progettuale si attua in realizzazioni in tutto il mondo.