R. Mariani

Il libro della città

Dalla città di rifugio alla città felice

Collana: Saggi, 43
2004, 352 pp.
Temi: Storia
ISBN: 9788871668307

Edizione cartacea

  • Brossura € 23,00  € 21,85

    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

In quest’epoca di gravi rimproveri alla città, questo volume cerca di guardarla con occhi riconoscenti per ciò che essa ha dato e che ancora può dare all’uomo. Non è proprio un libro di storia della città europea ma piuttosto una riflessione sulla cultura della città, a partire dalla prima, fondata da Caino, e dalle successive sei “città di rifugio” sulle rive del Giordano. Si passa poi a osservare il Partenone e la sua struttura, per rileggerla con occhi diversi e scoprire il grande significato metafisico dell’opera, come tentativo dell’uomo di dialogare con il suo dio. Quindi l’Europa dell’Alto Medioevo, coperta di foreste e paludi, dove l’uomo vive all’ombra della sua chiesa polivalente, l’embrione della futura città, ma per ora luogo di convegni, di deposito, di prigione, di feste, di rappresentazioni, insomma, una chiesa-ospedale, chiesa-scuola, chiesa-tribunale, chiesa-albergo. Si sviluppa la “città-orto”, chiusa sulla natura, tanto che uomini e bestie domestiche coabitano negli stessi spazi, in promiscuità, senza regole, quasi senza riferimenti etici, in capanne semiscavate coperte di fogliame. L’economia viene dalla poca terra e dal maiale, protagonista assoluto della città insieme all’uomo. Infine, tra i marmi classici interrati e in qualche biblioteca, si scopre una cultura inattesa, un nuovo spirito “epicureo”, e la città rinasce, più bella e più esclusiva, ma non senza conflitti drammatici tra città e campagna.

Autore

Riccardo Mariani è professore emerito all'Università di Ginevra e insegna Urbanistica nell'Università di Firenze. È membro dell'Accademia delle Arti del Disegno di Firenze e presidente di Urbanistes sans frontières international. Fra le sue opere ricordiamo: Abitazione e città nella Rivoluzione industriale (1975), Fascismo e città nuove (1976), Latina, storia di una città (1982), Città e campagna in Italia, 1917-1943 (1986, Premio "Calabria" 1987), E 42: un progetto per l'"Ordine nuovo" (1989),  Razionalismo e architettura moderna. Storia di una polemica  (1989, Premio della Presidenza del Consiglio dei ministri 1990). Per le nostre edizioni è uscito nel 2004 Il libro della città. Dalla città di rifugio alla città felice.