La mia vita col puzzone

Diario di Tobia, il gatto di Mussolini

Collana: Il Salotto di Clio, 4
2005, 96 pp.
Temi: Storia
ISBN: 9788871669199

Edizione cartacea

  • Brossura € 8,00  € 7,60

    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Prefazione di Francesco Perfetti Pubblicato nel 1948 sul più glorioso periodico umoristico italiano, «Il Travaso delle Idee», questo immaginario diario di Tobia, il gatto “tendenzialmente antifascista” di Mussolini, racconta, con il suo spirito di felino anticonformista e sbarazzino, alcuni degli aspetti più ridicoli del regime. Al tempo stesso il “gattiloscritto” mette alla berlina intellettuali e giornalisti che durante il fascismo ottennero onori e prebende e che, nell’Italia democratica, vantarono benemerenze antifasciste. Scritta nel clima ancora denso di polemiche e di complessi di colpa più o meno giustificati, questa satira divertente, e in qualche caso esilarante, offre spunti di riflessione etico-politica e invita a guardare i fatti (e le miserie) della storia con animo scanzonato. Per quanto sia apparso anonimo sul settimanale romano, il racconto di Tobia è attribuibile a Guglielmo Guasta, “mitico” direttore del famoso periodico umoristico e satirico. Giornalista e scrittore ma anche vignettista e pittore, Guasta fu alla guida del giornale per molti decenni.