Guglielmo Gallino

Giovanni Gentile

L'apologia del pensiero

Collana: Vita Nova, 9
2018,
Temi: Filosofia
ISBN: 9788893660211

Edizione cartacea

  • Brossura € 24,00  € 22,80

    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello

Edizione digitale

Sinossi

L’opera s’è posta il compito di ricostruire la filosofia di Gentile dall’interno secondo un metodo genetico. Tale progetto ha seguito il tema dominante dell’atto del pensiero che s’impone da fondamento dell’intera realtà. Codesta linea interpretativa è stata illustrata secondo un profilo teoretico, corredato però da un’adeguata documentazione storica. Con questi presupposti, è stato fatto largo spazio ai due volumi del Sistema di logica rispettivamente dedicati alla struttura dialettica del pensato e del pensante. Tale andamento accentuatamente teorico contraddistingue il presente saggio da altri, che peraltro, seguendo un criterio storico, hanno avuto il merito di sottrarre il pensiero di Gentile da un’immeritata dimenticanza e di averne valorizzato la risonanza europea. La ricostruzione, qui tentata dell’attualismo, s’è posta la domanda intorno alla sua prosecuzione: è stata reperita nell’apologia del pensiero, non inteso come una semplice procedura, ma come l’atto di una sovrana investitura di senso della realtà.

Autore

L’interesse teoretico ha costantemente accompagnato l’attività di Guglielmo Gallino: ancora studente, ha pubblicato un articolo d’argomento fenomenologico su “Filosofia”. Sulla medesima rivista è comparsa, nell’annata 1992, L’ironia e l’utopia del soggetto. Una particolare attenzione è stata rivolta al concetto del tempo, documentato dalla memoria Il condizionamento temporale, apparsa nel 1972 presso l’Accademia dei Lincei. Diversi saggi su temi filosofici e letterari sono stati dedicati a Croce, Mann, Sartre, Nietzsche, Malraux ed altri ancora. Un’incursione nel campo della storia è attestata da Metodo storico e storiografia politica in F. Chabod, Torino 2004 e, in quella letteraria, da Edmondo De Amicis tra Risorgimento e socialismo, Torino 2009. Le riflessioni propriamente filosofiche sono confluite in una vasta opera d’impianto teoretico-storico, Il senso e il nulla. Rispondere al nichilismo, Rubbettino 2015.