Diego Manzi

Incanto

Le divinità dell'India

Collana: Saggi
2019, 415 pp.
ISBN: 9788893660938

Edizione cartacea

  • Brossura € 28,00  € 26,60

    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Attraverso un'analisi attenta, accurata e al contempo chiara e accessibile anche per il lettore che non avesse troppa dimestichezza col multicolorato, sterminato e pullulante pantheon hindü, l'autore si propone di offrire una visione d'insieme, storica e narrativa, della mitologia indiana e, più segnatamente, delle maggiori divinità in essa risplendenti. Dopo aver preso le mosse da un'accurata rassegna dei più antichi e misteriosi numi vedici, sovente associati agli svariati fenomeni naturali, si passa all'analisi approfondita della celebre triade divina -Brahm?, Vi??u e ?iva- tradizionalmente preposta alla manifestazione, alla preservazione e al riassorbimento del cosmo. Infine, saranno prese in considerazione le sorprendenti declinazioni del principio divino femminile: dalle più conosciute ed "allineate" spose delle maggiori divinità maschili sopra ricordate finanche alle manifestazioni più sbalorditive dell'eterno femmineo ancora presenti e vivissime, soprattutto nelle realtà rurali. Per ogni divinità passata in rassegna, circa sessanta, saranno trattati i seguenti temi: storia ed evoluzione, miti principali ad essa connessi, cultualità e analisi iconografica.

Autore

Diego Manzi, nato nel 1984 a Firenze, è scrittore e docente di filosofia indiana e lingua sanscrita. Nel 2016 pubblica Scintille di ordine eterno. Viaggio nel cuore della tradizione indiana. Da una decina di anni intraprende frequenti viaggi in India ove studia, aggiorna ed affina costantemente lo studio della lingua sanscrita, dello yoga e delle filosofie dell'India. Attualmente i suoi interessi sono indirizzati prevalentemente all’approfondimento di argomenti quali la grammatica sanscrita, la mitologia indiana, lo ?ivaismo ka?m?ro e la fisiologia sottile. In particolare, da 5 anni, tiene regolarmente corsi-base ed avanzati di lingua sanscrita e filosofia indiana in tutta Italia.