Antonio Aliotta

La Teoria di Einstein

E le mutevoli prospettive del mondo

A cura di Rossella Saccoia

Collana: Vita Nova, 12
2021, 15 x 21
ISBN: 9788893662116

Edizione cartacea

  • Brossura € 14,00  € 13,30

    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Nel 1922 Antonio Aliotta si è cimentato in una delle sfide più ardue del pensiero novecentesco: spiegare in modo accessibile uno dei risultati scientifici più complessi della storia di tutti i tempi e interpretare filosoficamente siffatta rivoluzione prospettica con lucidità e puntualità. La teoria einsteiniana è concepita nella sua originalità, ma anche ricompresa e relativizzata insieme e accanto alle teorie di più antica tradizione, secondo un'impostazione che rifiuta di assoggettare la realtà a un unico punto di vista e a una sola ipotesi interpretativa. Aliotta ha il merito di cogliere il rischio di una lettura assolutistica della teoria della relatività e di ricondurla entro una visione critica che non tace la sua portata rivoluzionaria, ma neppure la innalza a traguardo ultimo e indiscutibile del progresso scientifico. Tutti questi motivi spiegano l'intenzione di riproporre la stampa della "Teoria di Einstein e le mutevoli prospettive del mondo", strumento utile per chiunque intenda avvicinarsi a tematiche di ancora stretta attualità.