Mauro Bonciani

Novantanove volte Firenze

Collana: Piccole storie illustrate, 15
2021, 15x21x1
Temi: Guide
ISBN: 9788893662260

Edizione cartacea

  • Brossura € 16,50  € 15,68

    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello

{gettycms [href gallery/7] [style none] [uuid gallery_book_921afa3ea0527e1fcd1ba11a76f869a1]}

Sinossi
  • Alcune immagini del libro Alcune immagini del libro Alcune immagini del libro
  • Scarica la scheda PDF Scarica la scheda PDF Scarica la scheda PDF

Il nuovo libro di Mauro Bonciani è un viaggio curioso ed appassionato. In queste pagine c’è quello che le guide non dicono, storie, leggende, dettagli, tradizioni, curiosità su una città unica al mondo e spesso sconosciuta anche ai fiorenti ni, non solo ai tanti visitatori che arrivano da ogni parte del mondo per vederla. Piccoli-gran- di racconti attraverso Firenze, i suoi capolavori e monumenti, personaggi famosi e meno noti, animali mitici e reali, le sue feste più importanti e genuine ma anche la sua anima irriverente che non è mai cambiata, in un mosaico affascinante proprio perché sorprende anche chi crede di co noscere tutto della città del Giglio. Novantanove “quadretti” – il centesimo lo deve comporre il lettore – per itinerari inconsueti, anche quan- do si sovrappongono alle rotte del Grand Tour e del turismo di massa, in un agile libro che, grazie anche a tante illustrazioni e fotografie, è molto più di una guida. Ma che diventa guida indispensabile per chi ama, o vuole scoprire e riscoprire, Firenze ed il patrimonio sterminato della sua cultura, camminando e perdendosi tra strade, piazze, chiese, colline.

Autore

Mauro Bonciani, nato a Firenze nel 1961, figlio di operai e contadini, biologo, appassionato di storia della sua città e di bicicletta, è giornalista professionista. Scrive sul «Corriere Fiorentino» e questo è il suo quinto libro. Per Le Lettere ha pubblicato Le grandi battaglie toscane sulle battaglie che hanno fatto la storia, il costume e il campanilismo del capoluogo e delle altre città, Fratelli di Toscana sul ruolo della regione nell'Unità d'Italia, Amerigo Vespucci. Il fiorentino che inventò l'America e Firenze com'era e com'è. Per Romano il libro autobiografico Il fioraio suona sempre due volte.

Recensioni